Un presente che si nutre di un passato tramandato dal nonno Tonino, che nel 1964 aprì un bar su questo bellissimo scorcio sabbioso di Riccione. Un bar diventato pian piano un ristorantino dove si cucinava il pesce alla brace ed in cucina una conduzione familiare perfetta come un orologio svizzero, arrivata ai giorni nostri con lo stesso entusiasmo, ma con una struttura meravigliosa ed elegante che vanta 250 posti interni e 150 posti all’aperto.

Da una cucina più emancipata di una volta, il ristorante Cavalluccio Marino oggi propone come piatti forte la catalana di crostacei, le ricche crudità di pesce; tra i primi, i Bauletti Cavalluccio Marino veramente deliziosi e da citare il Gran fritto misto con baccala in pastella…